La vera Giustizia, la vera Coscienza


giustizia-divina-bilancia-terrena

Mia mamma ripete spesso che se non c’è una giustizia umana, qui, ora,
sicuramente ci sarà da ‘un’altra parte’, un giorno,
e tutti ne saremo chiamati a rispondere.
Personalmente sento, e sottolineo, sento
che già OGGI ciascuno deve rispondere alla propria Coscienza,
possiamo gridare più forte di lei,
fingere di non ascoltarla,
ma lei è sempre lì, sullo sfondo, pronta a indirizzarci sulla strada del Bene.
Preferisco sentirmi pulita dentro,
guardarmi con onestà e serenità negli occhi,
che non rispondere ad una guerra con una guerra,
o a un’ingiustizia con un’ingiustizia,
che non solo darebbe adito ad una escalation senza fine,
ma inquinerebbe anche il Mondo interno ed esterno.

Annunci

Alla riscoperta dei vecchi, sani valori ..


sa-vinnenna
Osservando con lucidità la mia esistenza,
passata e presente,
riconosco di avere avuto tante occasioni e persone da cui,
al di là del bene e del male,
ho potuto imparare.
Ad esempio, gli uomini che hanno lasciato traccia nella mia famiglia
sono sempre stati esempio concreto
di integrità morale, di affidabilità, di presenza concreta.
Per loro tenere fede alla parola data è sempre stato un imperativo interiore,
far parlare i fatti rispetto alle chiacchiere era norma e regola,
i valori erano qualcosa di intrinseco, connaturato, non una bandiera da sventolare
dietro alla quale c’era solo aria.
Non erano persone particolarmente affettive,
non dimostravano più di tanto i sentimenti,
ma si sentiva che tutto ciò che erano e facevano
era dettato dal cuore e dalla sostanza interiore.
Avevano vissuto la Guerra o la sua immediata fine.
Momento senza dubbio che fa piazza pulita non solo di oggetti,
ma anche e soprattutto del ‘superfluo’ interiore, o meglio, presunto tale.
Non mi auguro che oggi si debba arrivare a questo modo cruento per tornare
ai valori fondamentali di vita, alla fiducia, al rispetto della parola data,
all’esserci per il gusto di esserci,
ma auspico che in ogni caso, magari con modalità più ‘soft’,
si possa riscoprire questo modo autentico
di essere, di esserci, di comportarci.
Ne abbiamo disperatamente bisogno.
Noi,
e i giovani che costantemente ci osservano …

Perché investire nell’etica


Perché investire nell’etica

Alcuni tra i benefici principali che possono derivare dall’investire nell’etica sono:

  •  l’attenzione all’etica negli affari migliora la società: le leggi contro lo sfruttamento del lavoro minorile, l’anti-trust, il rispetto dell’equità, della trasparenza, dell’onestà sono conquiste dall’alto valore etico e sociale;
  • i programmi etici aiutano a mantenere un orientamento morale nei periodi di turbolenza: l’attenzione all’etica degli affari è fondamentale nei periodi di cambiamento e di passaggio, in cui i punti di riferimento vacillano. Un codice etico, in tali momenti, aiuta a essere in sintonia con quel che si desidera e ad agire in modo conforme per raggiungerlo;
  • i programmi etici coltivano un forte lavoro di squadra e beneficiano la produttività: l’allineamento tra i valori dei lavoratori e quelli dell’azienda si riflette nei comportamenti, e contribuisce ad elevare la motivazione;
  •  i programmi etici sostengono la crescita e la ricerca di senso da parte degli impiegati: l’attenzione all’etica mette nelle condizioni di affrontare le situazioni, al di là del bene e del male. Inoltre, quanto più si è sani emotivamente, tanto più si hanno alti livelli di etica;
  • i programmi etici sono una garanzia di legalità: i principi etici rappresentano lo stato dell’arte delle questioni legali. Tali principi, alla lunga, possono arrivare a diventare leggi;
  • i programmi etici possono aiutare a ridurre i reati di omissione e le relative multe: i programmi etici possono contribuire ad evidenziare le violazioni sul nascere, segnalandole ad apposite commissioni, ed evitare così che diventino reati;
  • i piani etici aiutano a gestire i valori associati al management di qualità, la progettazione strategica, la gestione della diversità: i programmi etici identificano i valori preferiti e assicurano che i comportamenti organizzativi siano in linea con tali valori. Questo processo include: la revisione dei valori, lo sviluppo di politiche e procedure per allineare i comportamenti con i valori, l’addestramento del personale alle politiche e procedure;
  • i programmi etici promuovono una immagine pubblica forte: le aziende che li incarnano vengono viste pubblicamente in modo positivo, perché considerano le persone più di un profitto. Il loro allineare i comportamenti ai valori risulta molto efficace nelle pubbliche relazioni e nel marketing;
  • benefici complessivi dei programmi etici: la gestione dei valori etici nel lavoro legittima le azioni manageriali, rafforza la coerenza e l’equilibrio di una cultura aziendale, migliora la fiducia nelle relazioni tra individui e gruppi, sostiene una più ampia consistenza negli standard e nella qualità dei prodotti, coltiva una maggiore sensibilità all’impatto dei valori e dei messaggi e delle iniziative.

 

Anna Fata

http://www.armoniabenessere.it

Fonte: L’Etica del Cuore, Edizioni Psiconline, Chieti, 2009