Nel mondo, con coscienza …


candela

A coloro che pensano che il mondo sia ‘ingiusto’,
che si malefico, che non valga la pena impegnarsi,
perché tanto non porta a nulla,
perché tanti ‘gli altri’ fanno il comodo loro,
perché tanto vincono sempre i più forti, i più furbi,
perché tanto non si verrà mai riconosciuti, ricambiati,
ringraziati, apprezzati,
nella mia piccola esperienza vi dico:

Quel che nel mondo si compie,
a prescindere dall’etichetta giusto-ingiusto, buono-cattivo,
ma semplicemente guidati dalla sensibilità della coscienza
che ciascuno di noi detiene,
non è mai in funzione di ‘altro’ o ‘altri’,
ma semplicemente perché *sentiamo* che così deve essere.
Compierlo significa essere in pace con la nostra coscienza.

Per riassumere con una citazione eloquente:

” Qualcuno dice: «A cosa serve sforzarsi di essere onesto, buono e generoso, dal momento che ovunque, nella società come nella natura, regna la legge della giungla? Perché dovrei fare eccezione?». Quante volte si sente questo ragionamento! Ma coloro che parlano così tengono conto solo di ciò che vedono sulla terra, e che rappresenta solo una parte della verità. Se gettassero uno sguardo verso il cielo, vedrebbero che c’è anche il sole, e il sole è l’altra metà della verità. Allora, se tutto ciò che vedete sulla terra vi scoraggia e vi rattrista, pensate al sole, accettate le sue leggi, imitatelo e ritroverete il coraggio e la gioia.”. (Omraam Mikhaël Aïvanhov)

Anna Fata

#ilcoachingolistico

(fonte immagine: http://www.ideegreen.it/come-preparare-una-candela-profumata-11652.html)

Annunci

In vacanza, ma non da noi stessi ..


vacanza

In questi giorni
le bacheche dei Social Network
sono madide di splendide foto,
paesaggi incantevoli, volti sereni e spensierati.

Vorrei, però, rivolgere un pensiero
anche a quel 50% di persone
che in vacanza non ci va quest’anno.
E magari non c’è stato neppure negli anni precedenti.
E magari neppure negli anni a venire.
Che i motivi siano economici, di salute propria o dei propri cari,
o altro ancora, poco conta.
Soprattutto se la scelta è stata per certi versi obbligata.
Quel che mi sento di dire è ricordiamoci di loro.
Le situazioni capitano sempre per farci comprendere qualcosa,
non sempre le lezioni sono ‘facili’.
Ecco perché è importante fare percepire la nostra vicinanza a tali persone …

Anna Fata

‪#‎ilcoachingolistico‬
‪#‎dalprofondodelcuore‬

L’Accoglienza è…..Anna Fata


Grazie ad Alberto Di Capua e al suo invito, che ho accettato con piacere! 🙂

Alberto Di Capua

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il primo post sull’Accoglienza (dal Piccolo Concorso sull’Accoglienza) a cura di Anna Fata, psicologa e coach olistico, a cui va il mio ringraziamento.

anna fata

Forse in pochi sanno che il termine accoglienza, nella sua etimologia, fa riferimento al ricevere presso di sé con affetto, e per estensione accettare, approvare, acconsentire.

E’ un’espressione molto impegnativa, se sentita, vissuta e pratica per quello che è realmente nella sua essenza. In caso contrario si dimostra mero e spesso anche freddo formalismo che nulla offre di autentico se non manierismi che non permettono il reale incontro tra persone, popoli, culture.

Come mettersi, quindi, nella reale disposizione dell’accoglienza?

Partendo da se stessi.

Non si può accogliere l’altro, se non si ascolta, accoglie, accetta se stessi per ciò che si è. Fino in fondo, senza giudizi, senza etichette, senza classificare il bene-male, giusto-ingiusto, adeguato-inadeguato. Tutti abbiamo possibilità e limiti, talenti, e…

View original post 157 altre parole

Corso di Alimentazione Sana e Naturale: Il Programma


logo-base

Premessa

I principi nutritivi sono una fonte potenziale di cura oppure di malanno. Essere consapevoli di quel che si mangia, della sua stagionalità, della provenienza, della corretta associazione dei prodotti, dei metodi di coltura, delle tecniche di conservazione, di cottura, di consumo sono elementi fondamentali per poter godere appieno dei benefici che gli alimenti apportano e ridurre al minimo il rischio di intossicazioni o, alla lunga, di vere e proprie patologie.

Il corso consta di materiale molto aggiornato, oltre che vasto, esteso pressoché a tutti i principi nutrivi, per cui può essere utile a chi già possiede cognizioni in materia e desidera saperne di più.
Può essere altrettanto utile a chi svolge professioni in senso ampio legate al ben-essere – psicologi, operatori olistici, massaggiatori, ecc. – in virtù del fatto che una buona alimentazione non solo beneficia il corpo, ma anche il tono emotivo e le prestazioni intellettive.
Il taglio scientifico, ma anche facilmente comprensibile lo rende adatto anche al semplice appassionato in materia che desidera approfondire la cultura e la pratica nutrizionale per la sua salute e ben-essere quotidiano.

Obiettivi

Il presente corso si compone di 60 ore di formazione, divisa in 10 moduli didattici, relativi ai principali principi nutritivi.

Al termine del corso vi sarà una prova di autovalutazione utile all’allievo per testare la sua comprensione e studio del materiale veicolato.

Programma del corso

Il corso si suddivide in 10 moduli

Modulo 1 – La dieta mediterranea, la dieta vegetariana, la sicurezza degli alimenti
Gli alimenti principali della dieta Mediterranea, della dieta vegetariana, lo stile di vita salutare, il cibo sicuro, gli OGM, gli additivi, i pesticidi, i metalli pesanti, il cibo biologico.

Modulo 2 – I principali elementi costitutivi degli alimenti
Carboidrati e fibre alimentari, proteine, amminoacidi, grassi e lipidi, vitamine, Sali minerali.

Modulo 3 – La base della piramide alimentare
I cereali minori, i cereali maggiori, i legumi e i derivati della soia, proprietà, benefici, controindicazioni.

Modulo 4 – Le verdure
Le verdure, principali tipologie, caratteristiche, benefici, controindicazioni, calendario della stagionalità.

Modulo 5 – I frutti e la frutta
I frutti e la frutta, principali tipologie, caratteristiche, benefici, controindicazioni, calendario della stagionalità.

Modulo 6 – La carne e le uova
La carne, le principali tipologie, e le uova, caratteristiche, benefici, controindicazioni.

Modulo 7 – Il pesce
Il pesce, caratteristiche delle varie specie, il pesce bianco, il pesce azzurro, i molluschi, i crostacei, benefici, controindicazioni, stagionalità.

Modulo 8 – Latte e derivati
Latte, latticini, formaggi, principali tipologie, formaggi DOP, tipicità regionali, caratteristiche, composizione, benefici, controindicazioni, yogurt, kefir, probiotici.

Modulo 9 – Noci, semi, oli, erbe aromatiche e spezie
Principali oli, semi, noci, caratteristiche, benefici, controindicazioni; erbe aromatiche e spezie, caratteristiche, benefici, controindicazioni.

Modulo 10 – I fiori commestibili, l’acqua, altri alimenti e bevande
I fiori commestibili, proprietà, benefici, indicazioni culinarie, controindicazioni; altri alimenti e bevande, acqua, the, alcool, cacao, caffè, funghi, karkadè, liquirizia, miele, rabarbaro, sciroppo d’acero, zucchero e dolcificanti, alghe, proprietà, benefici, controindicazioni.

Modalità di svolgimento del corso
Il corso “Elementi di nutrizione sana e naturale” si svolge online. Il docente, con l’eventuale supporto di un tutor, aiuterà i partecipanti ad affrontare le tematiche trattate, servendosi dei vari strumenti che la piattaforma Moodle per l’e-learning mette a disposizione. L’iscrizione alla piattaforma telematica è assolutamente gratuita!
Non appena il pagamento sarà pervenuto, un responsabile si occuperà dell’iscrizione dell’utente al corso scelto. Per entrare nel corso online è sufficiente accedere all’indirizzo http://www.erbasacra.eu/aule/ e creare il proprio account se ancora non si è registrati, altrimenti, bisognerà inserire il proprio Username e Password. Per fare questo, basterà cliccare su “Login” in alto a destra della schermata.

Costo e modalità di pagamento
Il corso “Qui scrivi il titolo del corso” ha un costo di € _180_, comprensivo di formazione online e attestato di partecipazione rilasciato da Luvis.
Il pagamento si può effettuare tramite bonifico bancario a:
CARIPARMA – Agenzia 30 di Roma
Coordinata IBAN: IT64C 0623 0032 2800 0043435676
Intestato a “Libera Università del Volontariato e dell’Impresa Sociale”

Contatti
Segreteria Luvis:
Tel. 06.71546212 – Cell. 3462179491 – E-mail: luvis@erbasacra.com

Corso di Alimentazione Sana e Naturale presenta: La Melagrana!


melagrana

….. un frutto di stagione,
perché il cibo è come una terapia!
Trovi anche questa scheda nel nuovo corso di “Alimentazione Sana a Naturale” presso Luvis Università del Volontariato
http://uniluvis.it/corsi-erbasacra
****************************************************
Melagrana
E’ il frutto del melograno, una pianta cespugliosa appartenente alla famiglia delle Punicacee. E’ una bacca tondeggiante di 5-12 cm di diametro, la buccia coriacea, liscia, rossastra, polpa translucida, dal bianco al rosso rubino, più o meno dolce, acidula, profumata, a seconda della varietà, con numerosi semi commestibili, circa 600.
E’ originaria dell’Asia occidentale, coltivata ampiamente oggi in Asia, Turchia, Stati Uniti, Africa, Le sue proprietà medicamentose erano già note 4000 anni fa agli Egiziani. Il suo nome ha ispirato la città spagnola Granada. Della pianta si impiegano: radici, corteccia, fiori, dal frutto si usano bucce, semi, succo, polpa.
Dalle radici si ottengono decotti, la corteccia serve per la concia del cuoio, dalla buccia del frutto si ricava un colorante giallo-verde, si usa per preparare Vermouth e aperitivi, i semi si consumano direttamente, o si macinano per produrre salse, dai petali si ricavano infusi, la polpa si consuma tal quale o se ne ricava un succo (granatina).
Il frutto contiene: vitamine A, C, B1, B2, B3, B5, potassio, fosforo, calcio, magnesio.
Benefici
E’ antiossidante, combatte i radicali liberi, immunostimolante, antinfiammatoria, combatte artrosi e disturbi articolari, abbassa i livelli di pressione arteriosa e colesterolo, è vermifuga per l’intestino, anticancerogena specie per prostata, polmoni, mammella, pelle, protegge la salute del cuore, previene il morbo di Alzheimer, è efficace contro Staphylococcus aureus, Escherichia coli, Aspergillus niger, Salmonella tiphy, Ppseudomonas aeruginos, B. cereus, è anticarie, diuretica, gastroprotettrice nei confronti dei danni indotti dall’etanolo, allevia i disturbi associati alla menopausa (ritenzione idrica, perdita di elasticità della pelle, aumento di peso, osteoporosi, innalzamento del colesterolo, della pressione sanguigna, vampate di calore, depressione), previene le lesioni cerebrali al feto in caso di rischio di parto prematuro, ha effetto positivo su alcune cause della disfunzione erettile maschile (ipertensione, placche arteriose, problemi cardiovascolari, diabete, depressione).
Per uso locale la polvere della scorza e delle radici è astringente ed utile per clisteri e irrigazioni vaginali; l’infuso di petali è rinfrescante per le gengive.
Controindicazioni
Da consumare con moderazione in caso di diabete e di diete ipocaloriche.
Alcune ricerche, però, evidenziano che gli zuccheri contenuti nella melagrana non sono in grado di peggiorare il diabete.

un pomeriggio ..


Cielo-nuvoloso-a19568291

A questo tardo pomeriggio,
con il cielo solo all’apparenza
caotico, confuso, smarrito,
mentre tra una nuvola e l’altra,
si disperdeva nella tramontana,
e lasciava trasparire un sole di speranza.
Ed è proprio in quegli istanti
che si è chiarito più che mai,
che il suo ruolo è solo un piccolo, grande palcoscenico della vita,
irrorato di luce e d’ombra,
di chiazze, d’uniformità,
solo marginale rispetto ad un tutto,
ma non per questo meno importante del resto dell’universo.

E sotto la sua egida,
sparuti turisti d’oltralpe
passeggiavano avvoltolati nei loro golfini informi,
alla ricerca di un ultimo raggio di calore bronzeo
che scaldasse i loro corpi intirizziti,
mentre le ciabattine ai piedi ignudi
testimoniavano un’estate
che ancora fatica a lasciare la scena.

No,
non dirò
“Sarebbe bello aver scorto i tuoi occhi,
casualmente,
tra i passanti distratti e inebetiti”,
ma…
“Sono consapevole
che siamo tutti sotto lo stesso cielo ..”.