Tagliare rami secchi, prepararsi alla rinascita!


piede

Ci sono momenti nelle stagioni della Vita in cui tagliare i rami secchi.
Ci vuole coraggio, tanto coraggio,
specie per alcuni di noi.
Il timore di fare e di farsi male.
Il timore di abbandonare un porto sicuro e di avventurarsi nel mare aperto e ignoto.
Il timore che il tronco dell’albero non sarà più popolato di gemme, foglie, fiori, frutti.
Il timore …di essere profondamente liberi di fiorire e fruttificare
per quella che è la nostra Essenza più autentica e profonda,
e di costruire giorno per giorno la felicità, la soddisfazione, l’auto realizzazione che meritiamo, per noi, e come umile strumento di servizio per il mondo.

Quale migliore stagione della fine dell’inverno
per tagliare i rami secchi.

Se ci ascoltiamo nel profondo,
dentro di noi sappiamo bene cosa, come, quando, dove tagliare.

Allora offriamoci questa possibilità,
spicchiamo il volo.
Potremmo sorprenderci di quando i nuovi rami possano arrivare
a volare alto …

‪#‎ilcoachingolisitco‬
(fonte immagine: http://www.lephio.org/page/2)

Annunci