Alla riscoperta dei vecchi, sani valori ..


sa-vinnenna
Osservando con lucidità la mia esistenza,
passata e presente,
riconosco di avere avuto tante occasioni e persone da cui,
al di là del bene e del male,
ho potuto imparare.
Ad esempio, gli uomini che hanno lasciato traccia nella mia famiglia
sono sempre stati esempio concreto
di integrità morale, di affidabilità, di presenza concreta.
Per loro tenere fede alla parola data è sempre stato un imperativo interiore,
far parlare i fatti rispetto alle chiacchiere era norma e regola,
i valori erano qualcosa di intrinseco, connaturato, non una bandiera da sventolare
dietro alla quale c’era solo aria.
Non erano persone particolarmente affettive,
non dimostravano più di tanto i sentimenti,
ma si sentiva che tutto ciò che erano e facevano
era dettato dal cuore e dalla sostanza interiore.
Avevano vissuto la Guerra o la sua immediata fine.
Momento senza dubbio che fa piazza pulita non solo di oggetti,
ma anche e soprattutto del ‘superfluo’ interiore, o meglio, presunto tale.
Non mi auguro che oggi si debba arrivare a questo modo cruento per tornare
ai valori fondamentali di vita, alla fiducia, al rispetto della parola data,
all’esserci per il gusto di esserci,
ma auspico che in ogni caso, magari con modalità più ‘soft’,
si possa riscoprire questo modo autentico
di essere, di esserci, di comportarci.
Ne abbiamo disperatamente bisogno.
Noi,
e i giovani che costantemente ci osservano …

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...